Contattami
13 Aprile 2021

Gli accessori definiscono la personalità: impariamo ad apprezzarli per valorizzare noi stesse

Claudia Carrara Wedding & Event Planner

Conoscete qualcosa che sia in grado di comunicare la nostra personalità più degli accessori?

Basta osservare la foto che posto qui sotto. Ognuna delle tre immagini, indubbiamente, parla di tradizione; ci sono tutti gli elementi che solitamente vanno a comporre l’immagine canonica della sposa: l’abito bianco, il pizzo, il tulle … ciò che però, va a connotare l’identità e il carattere del look, è sicuramente l’accessorio che è stato scelto.

Claudia Carrara Wedding & Event Planner

Un gioiello distintivo, una corona floreale, un paio di scarpe particolare, sono tutti elementi che denotano un forte desiderio di comunicare la propria personalità, il proprio temperamento.

Non trovate anche voi che ognuna di queste spose lanci un messaggio preciso? A me sembra che ognuna ci voglia dire: ” oltre a questo splendido abito c’è molto di più. La mia personalità, le mie attitudini, la mia autenticità va cercata nei particolari. E’ lì che troverai la mia essenza”. 

Anche nella vita di tutti i giorni, sono gli accessori che ci rendono speciali e uniche.

Foulards, sciarpe, scarpe, gioielli e orologi, occhiali da sole, borse, bracciali e cinture, a seconda di quali scegliamo e di come li indossiamo, questi accessori parlano e raccontano di noi;

–> GLI ACCESSORI CONTRIBUISCONO A DARCI UN’IDEA PRECISA DI CHI ABBIAMO DI FRONTE E, VICEVERSA, DI DARE AL NOSTRO INTERLOCUTORE UN’IDEA DI NOI  <– 

Nel mio canale instagram non parlo solo ed esclusivamente del mio ambito professionale legato al mondo del wedding e degli eventi. Con i miei followers si è instaurato un rapporto che va al di là della professione. Mi piace, infatti, condividere con loro anche le mie passioni, le mie attitudini e le mie idee.

Così, visto che sapevo che questo argomento poteva risultare interessante soprattutto alle mie care followers, ho deciso di coinvolgerle e di far loro delle domande precise riguardo l’argomento “accessori”.  Sono state carinissime e mi hanno dato degli spunti preziosi che ora condivido anche qui con voi che mi state leggendo.

La maggior parte delle persone ha risposto che ripone “tantissima” cura alla selezione degli accessori per il proprio look, in misura leggermente inferiore ha risposto che ripone “abbastanza” cura, mentre, un numero veramente esiguo dichiara di non essere interessato.

Se è vero che finché non si hanno i risultati definitivi di un sondaggio non ci si può esporre troppo, è anche vero che mi sarei stupita se le persone non avessero manifestato interesse a curare il proprio look attraverso la scelta di accessori selezionati.  In fin dei conti è proprio grazie agli accessori che possiamo giocare con le diverse sfaccettature del nostro carattere.

Pensateci:

CAMBIANDO SEMPLICEMENTE UN PICCOLO PARTICOLARE DEL NOSTRO LOOK POSSIAMO MODIFICARE IL NOSTRO RUOLO IN MEN CHE NON SI DICA

Dal ruolo di manager un uomo, sfilandosi la cravatta e aprendo i primi due bottoni della camicia, può trasformarsi in “seduttore” con un solo semplice gesto 😉

Claudia Carrara Wedding & Event Planner

Insomma, gli accessori definiscono la nostra identità nei principali ambiti della nostra vita.   Scopriamo quali attraverso le risposte ai sondaggi che ho fatto alla mia community.

IDENTITA’ PERSONALE

Il 100% della mia community ha risposto SI sul fatto che gli accessori parlino dei ruoli che ricopriamo e hanno il potere di svelare molti dei tratti distintivi del nostro carattere. 

L’esempio lampante è quello che vi propongo nella foto qui sotto. La Regina Letizia di Spagna sceglie sovente accessori sobri e classicamente eleganti mentre la Signora Iris Apfel interpreta il suo stile con gioielli opulenti, sempre colorati e all’insegna del suffisso “GIGA” … giganelli, gigacollane, gigaocchiali …!   Il risultato è uguale: entrambe sono due donne elegantissime, perfette, mai fuori luogo e di impatto ma, il modo di comunicare il proprio stile, è completamente differente.  Certo è che l’immaginario collettivo le ricorderà per sempre anche grazie al modo in cui abbinano gli accessori, estensione della loro personalità.

–> GLI ACCESSORI MARCANO I TRATTI DISTINTIVI DELLA NOSTRA PERSONALITA’ E CI CARATTERIZZANO IN MANIERA AUTENTICA <– 

Claudia Carrara Wedding & Event Planner

IDENTITA’ SOCIALE 

L’83% della community ha concordato sul fatto che gli accessori sottolineino i gruppi sociali con i quali ci identifichiamo e il nostro stile di vita ( o quello a cui ambiamo )

Per spiegarmi, vi propongo nella foto qui sotto due stili completamente diversi: lo stile Gamine e lo stile Swag.

Lo stile Gamine è quello dell’iconica Audrey Hepburn; mescola elementi maschili rendendoli femminili creando, così, un look da maschiaccio raffinato e romantico. Pantaloni e  jeans slim corti alla caviglia, trench, ballerine, basco, abitini con la vita segnata, maglioncini e camicie con colletto, t-shirt. Assolutamente casual ma super chic!

Sempre casual ma di tutt’altro genere è lo stile Swag caratterizzato da cappellino da baseball chiamato snapback , ovvero con la visiera rigida,  anelli, collane e braccialetti, canotte, abiti super aderenti o tute comode ma sempre con canotta o top sexy.

Entrambi rimandano alla sfera del “tempo libero” ma l’identità sociale di appartenenza o, quella a cui si ambisce, è completamente diversa. Per strapparvi un sorriso: è come se Audrey Hepburn chiedesse a Fantozzi di prendere un aperitivo insieme. Amo entrambi, sia chiaro, ma vederli insieme, per quanto sarebbe molto divertente, lo riterrei improbabile se non lunare!

–> GLI ACCESSORI SOTTOLINEANO IL NOSTRO STILE DI VITA: LANCIANO UN MESSAGGIO CHIARO A CHI CI INCONTRA, CONNOTANDOCI IN UN GRUPPO SOCIALE BEN DEFINITO <– 

Claudia Carrara Wedding & Event Planner

IDENTITA’ DI LUOGO

Il 91% della community ha concordato sul fatto che gli accessori evidenzino anche i luoghi che frequentiamo.

Come nell’immagine che vi riporto qui sotto, l’utilizzo di alcuni precisi modelli di borsa o altri accessori come penne, agende, taccuini particolari ci rimandano a precise professioni: l’avvocato, l’architetto, il medico e, quindi, professionisti che gravitano, per gran parte della loro vita, in determinati luoghi ( tribunali, cantieri, ospedali…); chi ama e frequenta la costiera amalfitana non vedrà l’ora, invece, di indossare classici abiti colorati, le borse e i cappelli di paglia, le pianelle e i gioielli in corallo o, comunque, molto colorati perchè solo in costiera ci si può vestire così.  Non è sufficiente che un luogo abbia il mare per vestire in stile Positano. Ci si vestirà così solo da quelle parti; in altre zone si userà un altro tipico look.

CONTESTUALIZZIAMO I NOSTRI ACCESSORI PER CONNOTARE I LUOGHI CHE FREQUENTIAMO O CHE AMIAMO 

Claudia Carrara Wedding & Event Planner

Questione di status symbol? 

Indubbiamente gli accessori sono apprezzati da chi si vuol far notare, da chi vuol comunicare la sua  appartenenza ad una precisa “tribù sociale”, a chi vuole puntare sulla sua unicità; quindi si, assolutamente, è questione si status symbol.

Ricordate l’Avvocato Agnelli, icona indiscussa di stile? Usava portare l’orologio sopra al polsino. Questo, per me, è uno degli status symbol più unici ed inimitabili di tutti i tempi. Conoscete qualcun altro che poteva permettersi di indossare l’orologio sopra al polsino come o addirittura meglio dell’Avvocato?

Claudia Carrara Wedding & Event Planner

Attenzione, però. Gli accessori sono spesso amati anche da chi non ha un buon rapporto con il proprio corpo o non si sente a suo agio con gli abiti. Ecco che allora gli accessori hanno il magico potere di gratificarsi senza mettersi alla prova con altezza, peso, bellezza o età.

–> IL DESIDERIO DI ESSERE AMMIRATI E DI AUTO AMMIRARSI <–

 

Quali sono gli accessori preferiti?

Ho chiesto alla mia community di comunicarmi quali fossero i loro accessori preferiti, quelli “non esco mai senza…”

La maggior parte ha risposto: gioielli, cappelli, borse, occhiali, sciarpe/foulard, scarpe.

Che significato hanno?

I gioielli

I gioielli hanno tanti significati. Sicuramente hanno a che fare con la sfera più narcisistica del nostro carattere perchè ci fanno ammirare dagli altri. Allo stesso tempo, però, ci permettono di godere di noi stessi. Le donne, ad esempio, acquistano sempre più gioielli per sé stesse per dimostrare la propria autonomia, senza aspettare di riceverli in regalo come segno di amore. Spesso fanno questo per dimostrare che si vogliono bene, sono integre e consapevoli. Gli psicologi affermano anche che i gioielli aiutano a diminuire alcune paure. E’ come se ci proteggessero dai giudizi della società: attraverso i gioelli si proietta un’immagine di sé grandiosa che va a far sopperire la paura di “non essere all’altezza”.

I cappelli

In epoca passata i cappelli erano sinonimo di classe ed eleganza. Basta guardare le foto del passato per vedere che tutti, uomini e donne, indossavano il cappello. Al giorno d’oggi rimane sempre un accessorio molto raffinato ma esprime di più il desiderio di essere originali e farsi notare. A volte, possono far sentire più alti e quindi più evidenti.

Le borse

Hanno un alto valore simbolico. Contengono gli oggetti più intimi e personali che quotidianamente portiamo con noi. Che siano grandi o piccole proteggono ciò che ci appartiene e ci fanno sentire più sicure.  E’ un accessorio cult che ha anche un forte significato di competizione tra donne. Eva contro Eva gareggiano per aver il modello più lussuoso diventando, così, un vero e proprio trofeo.

Gli occhiali

L’occhiale, sia esso da vista che da sole, a parte essere, a mio giudizio, uno degli acquisti più difficili da fare, è un veicolo di personalità enorme. C’è addirittura chi colleziona occhiali e ne ha di diversi a seconda delle situazioni. Gli occhiali sono diventati degli status symbol e hanno subito molte contaminazioni con l’arte. Da accessorio funzionale ( serve a chi ha deficit nella vista ) è diventato, nelle epoche, uno strumento dalla valenza comunicativa enorme.

Le scarpe

Le scarpe comunicano la nostra identità e raccontano molto di noi. Basta cambiare il tipo di scarpa o di tacco per comunicare un sé diverso e lanciare un messaggio ben preciso. Se un tacco medio comunica stabilità e sobrietà, un tacco 12 comunica sicuramente dominanza ed energia. Se un paio di sneakers ci fa sentire giovani e scattanti, un mocassino o una scarpa all’inglese con lacci comunica affidabilità ed eleganza.

Sciarpe e foulards

Sono accessori antichissimi e utilizzati in ambiti diversissimi tra loro. Da accessorio indossato in ambito religioso, politico e militare, la sciarpa è diventata un accessorio moda da indossare tutto l’anno e con cui giocare. Tante lunghezze, tante fantasie, tanti modi di essere abbinate. A seconda di come si indossa, può essere chic ed elegante, oppure casual e sportiva.   

Claudia Carrara Wedding & Event Planner

Sono una fervida sostenitrice che ognuno di noi debba esprimersi. Esprimere la propria individualità è ciò che auguro a chi legge questo articolo. Non importa quale sia il vostro stile: mostrate al mondo ciò che siete dentro, quello in cui credete. L’immagine che diamo di noi è un biglietto da visita, specialmente oggi che viviamo in una società che predilige la comunicazione visuale.  

Questo non significa essere schiavi della moda. Indossate ciò che vi fa stare bene, vestitevi per compiacere voi stessi e non gli altri, sperimentate: solo così riuscirete a trovare il vostro stile personale.

Esprimere sé stessi vuol dire avere coraggio e forza e, di sicuro, ciò comporta un notevole dispendio di energie, fallimenti e successi ma credo che ne valga la pena, no?

Soprattutto: non trascuratevi. Una cosa è essere informale, un’altra è essere sciatti.

Vi ringrazio per aver letto questo mio post e grazie alla mia community che mi ha supportata e ispirata.  Spero di avervi fornito degli spunti utili per comprendere il fatto che gli accessori non sono una semplice questione di quantità, prezzo, firma o lusso, bensì un veicolo per comunicare la nostra identità, le nostre attitudini.

Alla prossima,

Claudia

 

 

 

Claudia Carrara - Wedding & Event Planner
Claudia Carrara

Mi chiamo Claudia, organizzo eventi e matrimoni da collezione, “pezzi unici” in grado di regalare un’esperienza memorabile ai miei clienti e ai loro ospiti.

Mi piace pensare che ogni mio lavoro possa diventare una storia che amerete raccontare e ricordare nel tempo.

Per informazioni [email protected]

Utilizzando il nostro sito web si acconsente all'impiego di cookies in conformità alla nostra cookie policy   ok

Ho deciso di farti un regalo!

Iscriviti oggi alla Newsletter per ricevere subito in regalo la prima parte della scheda di controllo location!
Ottieni ora